TDM Shopfloor Manager

TDM Global Line Shopfloor Manager aumenta la produttività dell'officina

Il modulo Shopfloor Manager di TDM Global Line registra l'intera circolazione utensili. Ciò aiuta a ottimizzare l'uso degli utensili in officina e ad aumentarne la produttività.

Organizzazione e ottimizzazione dei processi produttivi

Il modulo per la gestione dello shopfloor è utilizzato per organizzare la gestione digitale degli utensili nell'ambiente produttivo. La pianificazione visuale dei processi guida l'utente lungo il percorso di circolazione di ciascun utensile in maniera mirata: dal magazzino alla macchina. Il modulo supporta svariati processi configurabili individualmente a cui gli utensili possono essere sottoposti. Ciò genera un alto livello di trasparenza nell'organizzazione dell'officina e un tempo di utilizzo delle macchine massimizzato.

Ottimizzare i processi incrementa la produzione

TDM Shopfloor Manager implementa un processo di approvvigionamento utensili puntuale e accurato, che serve le commesse in produzione e prepara le successive. Usare TDM Shopfloor Manager rende gli utensili mancanti o sbagliati concetti del passato, il che contribuisce a minimizzare i tempi macchina ed eliminare costi di logistica o disassemblaggi non necessari. La preparazione degli utensili diventa più efficiente, i processi produttivi più sicuri, e l'utilizzo delle macchine aumenta.

Organizzazione degli utensili a livello shopfloor con TDM Global Line Shopfloor Manager

TDM Global Line Shopfloor Manager include una notevole varietà di funzionalità per aiutarti ad rendere più efficiente l'officina e i suoi processi:

Shopfloor Designer

  • La maschera Shopfloor Designer configura il flusso individuale degli utensili in ciascuna area dell'officina.
  • TDM offre diverse operazioni pre-configurate, che risultano in un flusso di controllo del circolante basato su azioni e status.

Integrazione delle macchine (opzionale)

  • Il modulo Shopfloor Manager registra i magazzini macchina e la condizione degli utensili, che aiuta la pianificazione.
  • Integrazione opzionale di sottosistemi e macchine appropriate.
  • Trasferimento affidabile di dati utensile (offset)
  • La pianificazione della richiesta considera la vita residua reale o le condizioni dell'utensile, cosa che facilita una gestione utensili ottimale.
  • Operazioni automatizzate, tra cui le richieste per utensili duplicati o approvvigionamenti ad-hoc per la macchina, semplifica i processi.
  • Calcolo del fabbisogno utensili.

Approvvigionamento utensili basato sui requisiti delle macchine

  • Il modulo inserisce il risultato del calcolo del fabbisogno utensili in una lista di prelievo.
  • Eventuali sistemi ERP o MES trasferiscono gli ordini di produzione tramite interfacce apposite.
  • La lista di scarico mostra gli utensili non più necessari sulla macchina.
  • L'organizzazione dello shopfloor registra eventuali richieste generate esternamente in parallelo a quelle interne, processandole come liste di prelievo.
  • Interfacce standard con vari sistemi di controllo della produzione consentono il trasferimento di liste di prelievo.

Navigazione dello Shopfloor

  • La maschera Shopfloor Navigator genera le funzioni e i pannelli per l'operatore a partire dalla configurazione.
  • TDM Global Line Shopfloor Manager rappresenta le aree di lavoro come centri di costo, per i quali attivare le operazioni sugli utensili in in base al loro status.
  • Gli utenti possono distribuire aree individuali, come magazzino, stazione di assemblaggio e presetting, a vari posti di lavoro, oppure unirli in un unica Tool Room.
Scopri di più

Richiedi informazioni